In Memoria di    
                Filippo Maria Tripolone
 

Home PageChi SiamoConcorsoPer FilippoGalleria FotoFilmatiBlogParlano di noi Diari OnlineMalattia MentaleLinkContatti

    La “Lanterna Bianca”, Premio "Filippo Maria Tripolone" Concorso Internazionale Diaristico, gli elaborati sono custoditi presso la biblioteca comunale  di Motta Camastra (ME)  

                                 
 
 Patrocinio : 1998 Milano zona 2,  2005 Taormina,   Giardini Naxos  Motta Camastra Francavilla di Sicilia Giovanna Giusto Scultrice
Contatti: info@lanternabianca.it
 
Sostieni le nostre attività clicca 'Mi Piace' sul nostro sito di Facebook (in alto)
 
 

 

PREMIO FILIPPO MARIA TRIPOLONE
XV° EDIZ
 
Le foto e i diari saranno pubblicati tra qualche giorno,
nel mentre e' disponibile il filmato in due parti
 
La presidente Ada Nunzia De Cola
riceve la Cittadinanza Onoraria dal
Comune di Motta Camastra,
 
La Lanterna Bianca ringrazia
il Sindaco Claudio Bartucciotto
e la sua Giunta.
 
 
Si è conclusa con successo a Giardini Naxos la
quindicesima edizione del Premio Internazionale
“Filippo Maria Tripolone”
 
 
Le foto e l'articolo di
Rosario Messina link
 
 
I Vincitori del concorso :
ELENCO VINCITORI 2016:

Sez. A (online):

1) Preta Maria Concetta (Vibo Valentia)
2) Peluso Giovanni (Taranto)
3)Dall'Ara Chiara (Cesena)
4) Gradia Giuseppe (Vibo Valentia)
5) Eroli Ester pari merito (Roma)
5) Li Volti Giovanna pari merito (Australia)
6) Marcus Tulius Loureiro (Brasile)
 
Sez. B:

1) Pittalis Paola (Ossi - SS)
2) Bianco Rosalba pari merito (Castelvetrano - TP)
2) Dolores Maria Suma pari merito (Varese)
3) Gemito Francesco (Napoli)
4) Di Giovine Giancarlo (Roma)
5) Rotoli Giorgio (Roma)
6) Esposito Lucia (Napoli)
 
PREMI SPECIALI:

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA DI SICILIA (ME)
SCUOLA MATERNA DI MOTTA CAMASTRA (ME)
SCUOLA ELEMENTARE DI MOTTA CAMASTRA (ME)
SCUOLA MEDIA DI MOTTA CAMASTRA (ME)

Maccarione Francesco Paolo (Catania)
Morelli Eugenio (Treviso)
SEGNALAZIONI DI MERITO:
Maimone Santi (Torino)
Rossi Francesco (Ancona)
Salacone Patrizia (Potenza)
Puggelli Sergio (Prato)
Trentalange Giuseppe (Chieti)
Titolo Letizia (Padova)
Kurti Irma (Bergamo)
Parissi Loredana (Asti)
Nonnis Cristian (Sardegna)
 
MENZIONI D' ONORE:

Rivolta Francesca (Monza)
Dal Santo Vittorina (Vicenza)
Danzi Donatella (Castello D' Annone - Asti)
Tortorella Maria (Castello D' Annone - Asti)
Biancotto Daniela (Cuneo)
Tolve Elena (Bologna)
Consiglio Maddalena (Caserta)
Fausto Davoli (Reggio Emilia)
Ruscitti Claudia Montesilvano (PE)
Blancato Pelligra Carmelina (Australia)
 
FINALISTI:

Morabito Giovanni (Reggio Calabria)
Visconte Antonio (Caserta)
Falbo Vanessa (Cosenza)
Venturelli Francesca (Brescia)
Scuderi Giovanna (Catania)
Muscarà Carmela (Patti - Messina)
Compoto Giovanni (Australia)
Anzalone Antonio (Asti)
Lembo Alberta (Chieti)
 
 
 
 

 

 

   

 

Diario di Filippo Maria Tripolone  e' disponibile
    info 3204109522
 
La Biografia di Filippo:

<Filippo Maria Tripolone ci ha lasciati a soli 32 anni a causa della depressione, andandosene lasciò una grande eredità: I suoi scritti con le sue infinite poesie, pensieri, preghiere, riflessioni, emozioni, profondi  insegnamenti,  scoperte, studi, fantasie etc. Il tutto raccolti in  moltissimi diari riempiti, da lui, giorno dopo giorno con pazienza e sopratutto con tanto amore. I suoi scritti sono veri e propri messaggi di vita  per l'intera umanità allo scopo di recuperare certi valori che vanno scomparendo in questo  tipo di  società  a  causa  di una corsa frenetica verso il progresso e  il potere a tutti i costi.  La  sua sensibilità  e nobiltà di animo  non  aveva  confini  egli , sia pur nella  sua  immensa  sofferenza, cercava di aiutare le persone sfortunate. Chi non l' ha conosciuto ha perso  molto, così  dicono di  lui tutti i suoi amici.

                                   La Mamma

 

 

 IL MISTERO
       (anno 1995) 
 
Adorava il verde monte il mio pupillo
alla fresca fonte si dissetava
lo sguardo teso verso l’infinito.
Sotto la valle,
sopra il cielo azzurrino, sognava,
forse già sognava
quel mistero infinito che ognuno pensa
prima di morire.
Molto ci pensò e
ossessionato dal pensiero
fin quando un desiderio d’amore
lo liberò lassù.
Adesso sa’ ma nulla più mi dice!
conserva geloso il suo segreto ,
che tanto dolore gli costò.


 Papa'

      La Lanterna Bianca
L'Associazione "La Lanterna Bianca" fondata in memoria di Filippo Maria Tripolone è un' associazione con finalità umanitarie e senza scopo di lucro, nasce in Lombardia ed ha due sedi legali, una a Milano e una a Giardini Naxos (ME).
Sono Ada Nunzia De Cola Presidente dell’Associazione “La Lanterna Bianca”fondata in memoria di mio figlio Filippo Maria Tripolone che ci ha lasciati a soli 32 anni a causa della depressione. La denominazione Lanterna Bianca è stata da Lui ideata. Ancor prima della sua dipartita aveva già esternato il desiderio di fondare una associazione per aiutare le persone sfortunate come lui. Lanterna Bianca ha per me un grande significato e degli scopi ben precisi:
 1)  Lanterna è simbolo di luce e Lui è nella luce.
 2) Bianca è simbolo di purezza come Lui era.

Gli scopi che ho intenzione di raggiungere sono:

 -Salvare delle vite umane per non far piangere altre mamme.
 -Stimolare la ricerca scientifica sulla malattia mentale.
-Sensibilizzare l’opinione pubblica su questa patologia e la lotta allo stigma.

Per tutto ciò lotterò all’infinito. La scomparsa di Filippo mi ha sollecitata all’ attenzione della sofferenza psicologica e da quel giorno il mio è diventato un telefono amico attivo 24° su 24° ascoltando a volte urla di dolore, di disperazione e a volte la voce fioca di chi non ce la fa più. Con tutte le mie forze cerco di essere vicina alle famiglie che vivono questo dramma, specie quello iniziale che porta ad uno stress, a un disorientamento totale di tutta la famiglia. Per questo la Lanterna di Filippo resterà sempre accesa; essa vuole essere una luce di speranza per i nostri cari che soffrono e chiedono aiuto.
                                        

                                 La Presidente
                           Ada Nunzia De Cola
 


        

 
 

20 nov.2009 .  Sito creato da Tripolone Gaetano per l'associazione Archivio Diaristico "La Lanterna Bianca" che ne riserva tutti i diritti.